Homnicity rinnova le abitazioni per anziani con un progetto mobile

Una concezione di vita molto apprezzata si sta diffondendo nelle residenze per anziani di tutta la Francia. L'imprenditore edile Homnicity offre connettività avanzata, domotica e accesso a Internet rispondendo alle future esigenze di maggiore assistenza e supporto dei residenti.

Progettati per anziani indipendenti e digitalmente connessi, tutti gli edifici sono dotati del wireless di Juniper avanzato e ad alte prestazioni, "driven by Mist AI". Domotica, Wi-Fi 6 e Internet of Things (IoT) si uniscono per realizzare case intelligenti, sicure e connesse.

Panoramica


Azienda Homnicity
Settore Real Estate
Prodotti utilizzati AP43
Regione EMEA
Immagine di Homnicity
Storia di successo del cliente - In breve

5

Residenze completamente dotate del wireless di Juniper 

14

Nuove residenze da dotare del wireless di Juniper 

460+

Gli AP di Juniper configurati e implementati in diversi siti

Da 3 a 5

Dispositivi personali che ogni residente anziano possiede in media

La sfida

Creare ambienti indipendenti e sicuri per gli anziani

Nei prossimi dieci anni, la popolazione francese ultrasessantacinquenne continuerà ad aumentare. Tra il 1971 e il 2020, è cresciuta dal 13% al 20,8%. Raggiungere questa fase della vita offre molte opportunità e comporta spesso un cambiamento degli spazi abitativi.

Homnicity opera in questo mercato fiorente e agiato e ha realizzato edifici residenziali rispettosi del contesto urbano, che sono sostenibili, scalabili e connessi. Per dare vita a questo suo progetto, aveva bisogno di una migliore connettività mobile.

Gli edifici non avranno un supporto tecnico in loco, quindi la gestione da remoto e la facilità d'uso sono fondamentali. Un altro requisito è la connettività Wi-Fi veloce e semplice per tutti i tipi di dispositivi. Nella casa smart e automatizzata di Homnicity, le esigenze future degli anziani saranno supportate da una connettività intelligente.

L’imprenditore edile ha concepito l'intelligence e l'automazione di rete per creare un ambiente in cui i dispositivi medici sono connessi e la telemedicina è sempre operativa. Il Wi-Fi basato su AI di Juniper è stato efficiente sotto ogni aspetto.

"Il Wi-Fi di Juniper mantiene i nostri residenti completamente connessi con l'IoT e l'automazione che migliora la loro vita domestica quotidiana", afferma Grégory Alborghetti, direttore dei sistemi informativi di Homnicity.

Homnicity Challenge
Soluzione

Domotica intelligente grazie al networking basato su AI

Le campagne promozionali di Homnicity mettono in risalto le tecnologie intelligenti integrate in ogni appartamento. Per offrire uno stile di vita indipendente che si adatti alle mutevoli esigenze degli anziani, la rete deve essere già pronta per il Wi-Fi 6 e avere la flessibilità di connettersi a una miriade di dispositivi.

Tutti i nuovi edifici dispongono del wireless di Juniper, "driven by Mist AI". I Punti di accesso ad alte prestazioni delle Serie Juniper operano insieme ai servizi cloud Juniper Mist e a Mist AI per fornire capacità di accesso wireless di prima qualità. I Punti di accesso AP43 di Juniper forniscono la connettività Wi-Fi 6 e sono predisposti per l'Internet of Things (IoT), con Virtual Bluetooth® LE brevettato e integrato per una facile connettività.

Gli eccezionali servizi di rete offrono a ogni residente dei vantaggi fin dal giorno del trasloco. Un box in ogni stanza ottimizza le connessioni per computer portatili, telefoni e tablet. Inoltre, supporta la moderna domotica, raramente disponibile in edifici meno recenti. Ogni occupante dispone di termostati, luci e persiane intelligenti, oltre a sensori di movimento che si attivano di notte, il tutto reso possibile dal wireless di Juniper.

"Un servizio Wi-Fi affidabile, che consente straordinarie esperienze digitali, è fondamentale per i nostri residenti e il personale interno", sostiene Alborghetti. "Grazie alla soluzione hosted di Juniper, abbiamo tutti gli strumenti necessari per gestire le reti da remoto".

Homnicity Solution
Risultato

Gli aggiornamenti mobile mettono fine alla connettività "fai da te" e alle frustrazioni causate dal Wi-Fi

Juniper consente a Homnicity di fornire una domotica intelligente con servizi personalizzati all'insegna del comfort. Il deployment del wireless di Juniper è stato semplice e rapido.

"Tutto è stato veloce. Assegniamo cinque SSID per residenza e usiamo l'opzione di chiave multipla precondivisa per ogni residente e poi modelli preconfigurati per connettere i dispositivi in modo sicuro e facile", rivela Alborghetti.

"Ci sono voluti solo pochi giorni per configurare, testare e convalidare il primo edificio", continua. "Ora, quando inauguriamo una nuova residenza, chiamiamo le API di Juniper Mist con uno script e impieghiamo solo pochi minuti per configurare e connettere gli AP e predisporre tutte le impostazioni per una nuova abitazione".

Il personale di supporto di Homnicity è rimasto colpito dal portale Mist. Gli strumenti di diagnostica aiutano il team a risolvere i problemi di connessioni scadenti e a identificare quelli potenziali legati al Wi-Fi prima che comportino delle conseguenze per i residenti.

"Se un residente invia una segnalazione, visualizziamo la connessione Wi-Fi da remoto invece di prendere un treno per raggiungere il sito", afferma Alborghetti. "Possiamo eseguire il debug e trovare gli errori e scoprire se si tratta di un problema di dispositivo o di rete. Abbiamo tutto ciò che ci serve per il debug da remoto, anche se risolviamo il problema ore o giorni dopo che si è manifestato".

Con un occhio al futuro, gli AP Wi-Fi 6 abilitati all'IoT di Juniper daranno risposta ai futuri bisogni di servizi sanitari dei residenti. Man mano che saranno disponibili sul mercato i dispositivi medici intelligenti, come le bombole di ossigeno o i misuratori di pressione sanguigna con sensori, potranno connettersi alla  rete Juniper e condividere le informazioni con i team di assistenza sanitaria. 

Homnicity Outcome
Grégory Alborghetti, direttore dei sistemi informativi, Homnicity
"Siamo pronti per il Wi-Fi 6 con il Bluetooth in modo da poter connettere nuove apparecchiature alla rete e offrire un ambiente che consenta ai residenti di avere uno stile di vita sicuro e indipendente il più a lungo possibile".
Grégory Alborghetti Direttore dei sistemi informativi, Homnicity

Pubblicato nel gennaio 2022