ZF Group guida il futuro dei veicoli autonomi sulla base della rete dal campus al cloud

Dietro la magia delle auto e dei camion a guida autonoma si muove un'ingegneria rivoluzionaria che permette ai veicoli di vedere, pensare e agire. Questa è la missione del ZF Group, leader mondiale nei sistemi di mobilità a guida autonoma di nuova generazione e per le vetture elettriche, la sicurezza dei veicoli e i loro controlli del movimento. 

Consapevole che il futuro dei trasporti richiede agilità aziendale, il gruppo si affida alle alte prestazioni, alla scalabilità e alla programmabilità del networking di Juniper, dal campus al cloud.  

Panoramica


Azienda ZF Group
Settore Produzione
Regione EMEA
Immagine di ZF
Storia di successo del cliente - In breve

150,000

DIPENDENTI

400

Le sedi si affidano al networking basato sull'AI

La rete agile di dati sostiene il cloud ibrido

La sfida

La creazione dei sistemi che consentono ai veicoli di vedere, pensare e agire

"Per un'efficace trasformazione digitale le aziende devono fornire le applicazioni agli utenti in ogni luogo, in qualsiasi momento e su qualsiasi dispositivo", afferma Rolf Reinema, vicepresidente responsabile dei luoghi di lavoro, delle infrastrutture, delle operazioni e della sicurezza IT di ZF. "La tecnologia di rete esistente di ZF non poteva soddisfare le esigenze in rapido cambiamento della sua dirompente trasformazione digitale verso un'impresa basata su software e dati".

"Per sostenere l'adozione della tecnologia digitale e migliorare le esperienze degli utenti, le aziende devono adottare una visione IT con al centro una rete di dati agile", continua Reinema. "Le applicazioni basate sul cloud consentono nuovi modelli di business, garantiscono una maggiore agilità aziendale e supportano l'adozione di tecnologie fondamentali come le comunicazioni unificate, i video e altre applicazioni sensibili alla latenza. Inoltre, l'uso crescente di dispositivi IoT fa sì che le reti moderne debbano scalare rapidamente senza aggiungere ulteriore complessità". 

Immagine Discovery 1
Soluzione

L'automazione garantisce nuovi livelli di efficienza man mano che l'azienda cresce

La trasformazione di ZF in un'azienda guidata dai software e dai dati necessita di una rete molto robusta e flessibile per consentire applicazioni connesse, analisi dei dati e soluzioni basate sull'IA e sul machine learning, insieme alla rapida adozione di tecnologie e soluzioni cloud innovative.

Le risorse e le applicazioni fondate sul cloud sono componenti essenziali di qualsiasi impresa digitale e ampliano i requisiti di agilità ed elasticità richiesti dalla rete. Per questo sono necessari un'architettura e un fabric di rete in grado di adattarsi senza compromettere la sicurezza o le prestazioni. Le richieste da parte degli utenti di un accesso in ogni momento e in ogni luogo e alti livelli di reattività stanno diventando più difficili da soddisfare con le tecnologie e le architetture di rete tradizionali.

ZF ha integrato tecnologie di rete dirompenti come l'IA, il machine learning, l'automazione e il Software-Defined Networking, riducendo al contempo i costi e la complessità, per rispondere alle esigenze attuali e future per la sua attività digitale e il suo successo futuro. Con un fabric di rete scalabile e adattabile, la piattaforma multicloud ibrida di ZF ha le prestazioni, la scalabilità e l'affidabilità per soddisfare le sue varie necessità aziendali.

"La soluzione IP fabric dei data center di Juniper, basata su un overlay VXLAN con un piano di controllo EVPN, è un sistema efficiente e scalabile per ZF di costruire reti di campus e di interconnettere più campus e cloud pubblici e privati", afferma Reinema.

Oltre all'utilizzo dei Juniper Switch serie QFX nei data center, ZF sta implementando i Juniper Ethernet Switches Serie EX e Juniper Mist Wired Assurance con l'obiettivo di aggiornare 400 sedi di uffici in un breve periodo di tempo. 

Immagine Discovery 1
Risultato

Inventare il futuro dei trasporti senza conducente e dell'energia pulita

"La flessibilità è fondamentale perché l'IT è sempre sotto pressione", sostiene Patrick Arvaj, direttore delle piattaforme di rete IT di ZF. "In passato, era sufficiente che l'IT supportasse i processi aziendali. Ora l'IT consente l’attività vera e propria, e poiché le situazioni a essa legate cambiano rapidamente, la nostra rete è in grado di adattarsi".

Una base flessibile e coerente dal campus al cloud è essenziale per garantire che l'IT sia un fattore che faciliti le attività aziendali mentre ZF inventa il futuro dei trasporti senza conducente e dell'energia pulita.

"Per noi, si tratta della capacità di scelta", afferma Arvaj. "Tutti i componenti principali, i progetti e le impostazioni di configurazione consentiti da Juniper si adattano perfettamente alle nostre esigenze".

Immagine Discovery 2
"Juniper è un ottimo esempio che offre questa capacità di scelta per utilizzare soluzioni specifiche per il fornitore. È fondamentale per il successo dell'IT riuscire a fornire soluzioni all'azienda senza alcun rischio di dipendenza da un unico fornitore".
Patrick Arvaj Direttore delle piattaforme di rete IT, ZF

Pubblicato nel novembre 2021