DQE Communications espande la rete regionale per soddisfare i crescenti bisogni digitali, dal 5G alle biblioteche locali

I fornitori di servizi regionali come DQE Communications hanno il vantaggio di operare in loco, con una conoscenza approfondita dei bisogni locali, oltre all'agilità di reagire rapidamente. DQE, attivo nella Pennsylvania occidentale, si è mosso rapidamente per espandere i suoi servizi di rete metro che intendono soddisfare le esigenze digitali dei clienti, dalle biblioteche pubbliche agli operatori di telefonia mobile nazionali. 

Panoramica


Azienda DQE Communications LLC
Settore Service Provider
Prodotti utilizzati ACX7100 ACX710
Regione Americhe
DQE Communications Hero
Storia di successo del cliente - In breve

4,097

La rete in fibra che serve la Pennsylvania, la Virginia occidentale e l'Ohio

2,490

edifici, 118 aree industriali e 17 data center connessi con la fibra

76

biblioteche di Pittsburgh e Allegheny County sono state dotate di Internet ad alta velocità 

La sfida

soddisfano la domanda di connettività sicura in rapido aumento

DQE, una consociata di Duquesne Light Co., fornisce Internet, Metro Ethernet, lunghezza d'onda, dark fiber, SD-WAN e servizi di posa alle imprese, ai trasportatori e alle proprietà immobiliari non residenziali.

"Stiamo assistendo a un aumento della domanda di larghezza di banda da parte di ogni ambito del nostro mercato", afferma Paul McGinn, direttore dei servizi IP e dell'ingegneria di rete alla DQE Communications. "L'introduzione del 5G sta favorendo la crescita del backhaul mobile".

Esso consente alle aziende e ai consumatori di scaricare contenuti due volte più velocemente del 4G e apre la possibilità di una serie di nuove applicazioni. Oltre alla connettività mobile, DQE sta riscontrando un aumento del consumo di larghezza di banda in tutti i segmenti, soprattutto nell'industria manifatturiera, nella sanità, nell'istruzione, nei media e nel governo. 

Immagine Discovery 1
Soluzione

Creare un progetto per un'espansione metro efficiente in un mondo che richiede sempre più larghezza di banda

La rete in fibra di DQE fornisce una base flessibile per soddisfare i bisogni di trasformazione digitale dei clienti e per l'espansione in nuove aree geografiche, come la Pennsylvania centrale e la Virginia occidentale.

Le piattaforme di routing universali 5G Serie MX di Juniper forniscono il routing della rete core e i suoi Universal Metro Router Serie ACX vengono utilizzati per il metro edge e il backhaul mobile. Con i router della Serie ACX, DQE può estendere i servizi MPLS fino all'edge, migliorando l'esperienza cliente e riducendo i costi. 

L’azienda ha ampliato il suo servizio metro con l'Universal Metro Router ACX7100-32C di Juniper, che stabilisce nuovi parametri di riferimento per capacità, densità e bassa latenza nella famiglia ACX di router di accesso e aggregazione. 

L'ACX71000 consente l'affidabilità nel cloud, l'agilità e la programmabilità aperta per accelerare il deployment del servizio. Gli Universal Metro Router ACX710 "hardened" di Juniper forniranno accesso flessibile e aggregazione in altri 200 punti della rete DQE entro la fine del 2021. 

Immagine Discovery 1
"Mentre la nostra rete continua a crescere, Paragon Pathfinder ci aiuterà a mantenere la resilienza. La capacità di risolvere automaticamente le interruzioni di rete è fondamentale per lo sviluppo aziendale".
Paul McGinn Direttore dei servizi IP e dell'ingegneria di rete, DQE Communications
Risultato

Estendere l'accesso digitale nella Pennsylvania occidentale e oltre

Una connettività veloce, affidabile e sicura è più importante che mai per i clienti di DQE, sia che si tratti di un sistema bibliotecario pubblico, di un produttore che sceglie la stampa 3D o di un'università che inventa il futuro dei veicoli a guida autonoma. 

"Con il router ACX, possiamo supportare una qualità differenziata per tipo di servizio, tra cui Internet a banda larga e connettività mobile, per soddisfare le diverse esigenze dei nostri clienti", afferma McGinn.

DQE utilizza anche Juniper Paragon Pathfinder, un controller cloud-native, per semplificare l'ingegneria del traffico e gestire in modo efficiente i rigorosi accordi sul livello di servizio dei trasporti attraverso la pianificazione automatizzata, il provisioning e il monitoraggio proattivo di grandi carichi di traffico. 

Con la soluzione Cloud Metro di Juniper, DQE dispone di una strategia economicamente conveniente per aggregare il traffico metro sulla sua rete core, con un insieme di precise funzionalità necessarie per fornire in modo efficiente ai clienti Ethernet, backhaul mobile e altri servizi nei settori dell'istruzione, della finanza, della sanità e delle spedizioni. 

Immagine Discovery 2
"Con il router ACX7100 possiamo aggregare 32 porte da 100 Gbps su un singolo chassis impilabile, il che ci offre un sistema molto efficiente per sviluppare la nostra rete".
Paul McGinn Direttore dei servizi IP e dell'ingegneria di rete, DQE Communications

Pubblicato nell'ottobre 2021