Il provider olandese riduce i tempi di convergenza del BGP da minuti a secondi

Quando la rete di A2B Internet ha iniziato a dover gestire un numero crescente di tabelle di routing, il provider ha installato una base di routing virtuale per accelerare le cose.

A2B Internet è un grande fornitore di connettività a bassa latenza nei Paesi Bassi che fornisce anche servizi di gestione degli indirizzi IP e del routing. Con l'aumento del traffico dei clienti, l'azienda cercava un sistema per migliorare le prestazioni di reindirizzamento in caso di malfunzionamento di un link.

Panoramica


Azienda A2B Internet
Settore Service Provider
Prodotti utilizzati Serie MXvMX Virtual Routing
Regione EMEA
Immagine di A2B
Storia di successo del cliente - In breve

Una piattaforma per un'automazione di rete futura

Convergenza di tabella di routing BGP ridotta da minuti a 3-4 secondi

Una modalità comoda per il multihome dei clienti e per aumentare affidabilità e prestazioni

Flessibilità di virtualizzazione di diversi router su un singolo server fisico

La sfida

 

I clienti di A2B richiedono elevati livelli di stabilità e rapida convergenza a un prezzo accessibile. Sotto pressione per la crescita dell'azienda, le prestazioni della rete cercavano di tenere il passo. Per mantenere le sue prestazioni a bassa latenza, A2B aveva bisogno di una convergenza più rapida della tabella di routing, automazione di rete e un sistema più semplice per implementare le soluzioni IPv6.

“Il tempo di convergenza è fondamentale per noi: se un link non dovesse funzionare, la cosa più importante è la convergenza veloce dei routing,” spiega Erik Bais, fondatore di A2B Internet. “Il nostro team tecnico ha una lunga storia di lavoro con soluzioni e servizi di Juniper presso altri fornitori software e sapevamo che la Serie MX poteva fornire la scalabilità di cui avevamo bisogno, quindi abbiamo iniziato a ricercare le soluzioni che univano tempi di convergenza molto veloci con un insieme ricco di funzionalità software."

Oltre a offrire un modo innovativo e conveniente per sostituire lo stack BGP, A2B Internet ha anche desiderato una modalità più semplice per implementare le soluzioni IPv6, migliorare l'agilità di servizio e creare una base per l'automazione aumentata.

A2B Challenge
Soluzione

 

Il provider ha installato il routing virtuale vMX di Juniper. Il router vMX carrier-grade offre piani di controllo, inoltro e gestione separati ed esegue il sistema operativo Juniper Networks Junos® su server standard utilizzando chipset x86. A2B Internet esegue il vMX su un hypervisor open source supportato su un server dedicato bare metal che esegue il sistema operativo Linux Ubuntu.

A2B Internet ha selezionato vMX Virtual Router di Juniper Networks® vMX per risolvere le proprie sfide. Eseguendo il sistema operativo Junos® di Juniper Networks su server standard utilizzando i chipset x86, la piattaforma garantisce una funzionalità completa e coerenza operativa con i router edge Universal 3D della Serie MX. 

“Conoscevamo le funzionalità dei router della serie MX”, ha affermato Bais, “e una volta visto l'MX virtuale in laboratorio, abbiamo deciso di spostarlo direttamente nella rete di produzione. Ci ha fornito tutte le funzionalità e la stabilità della Serie MX e del sistema operativo Junos in un pacchetto virtuale all'avanguardia”.

A2B Internet gestisce vMX su un hypervisor open-source. Il server consente a vMX di indirizzare la scheda di rete direttamente dall'ambiente virtuale utilizzando SR-IOV. “Ciò consente di rimuovere il ritardo che ci si può aspettare in un ambiente virtuale regolare”, ha aggiunto Bais, “in modo da poter avere un'interfaccia ad alta velocità in un router virtuale. E abbiamo avuto l'intero sistema attivo e funzionante in un paio di ore."

A2B Internet ha anche scoperto che l'implementazione di IPv6 su vMX si è dimostrata molto semplice, il che è stato confermato nel laboratorio dell'azienda prima del passaggio dei servizi IPv4 a vMX. A2B Internet ora utilizza i router vMX per tutte le connessioni che si interfacciano con Internet. 

A2B Solution
Risultato

 

A2B attua la convergenza di una tabella di routing completa in 3 o 4 secondi, migliorando in modo evidente le prestazioni per i clienti. L'azienda riferisce una convergenza ancora più rapida che con un sistema hardware dedicato perché può rendere scalabile quella della tabella di routing indipendentemente dalla piattaforma hardware sottostante.

“Far convergere una tabella di routing completa stava diventando un problema reale per noi,” ha spiegato Bais, “ma con vMX possiamo garantire la convergenza in modo affidabile in tre o quattro secondi. Anche le sessioni a pieno transito possono essere modificate in pochi secondi, offrendo ai nostri clienti una risoluzione molto più veloce in caso di flap BGP o di problemi di rete, e loro lo notano. Infatti, otteniamo una convergenza ancora più veloce di quella che ci possiamo aspettare da un sistema hardware dedicato, perché con vMX possiamo scalare la convergenza della tabella di routing indipendentemente dalla piattaforma hardware sottostante."

A2B Internet può ora ospitare ambienti di multihoming veri per i propri clienti, utilizzando router virtuali vMX multipli per creare un “ISP in a box,” con più transiti, homing e router, il tutto virtualizzato in un software che funziona su hardware pronti all'uso. 

"L'introduzione di vMX nella rete è stato un ottimo modo per aggiungere valore in termini di scalabilità di rete, prestazioni e ridondanza,” ha aggiunto Bais, “che rappresentano i motivi principali per cui i nostri clienti ci scelgono".

Per A2B Internet, vMX ha migliorato le funzionalità di monitoraggio e gestione, creando nuove opportunità di ricavo per le offerte di servizi gestiti. 

“Questo porterà sicuramente più lavoro", conclude Bais. “Molti dei nostri clienti hanno requisiti di multihoming, ma non la volontà o la competenza per gestire da soli questa capacità. Ma noi sappiamo come fare. vMX basato su software di Juniper ci permette di fornire una soluzione ISP completamente virtualizzata, progettata in 20 anni di sviluppo di funzionalità software. Ora abbiamo una soluzione economica con una convergenza estremamente veloce e un ambiente altamente stabile che garantisce un'automazione e un'implementazione IPv6 senza problemi. Per noi, questo è stato molto più di un altro semplice aggiornamento di rete."

A2B Outcome
Erik Bais, Fondatore, A2B Internet
"Conoscevamo le capacità dei router della Serie MX, e una volta visto il router virtuale MX in laboratorio, abbiamo deciso di spostarlo direttamente nella rete di produzione. Ci ha fornito tutte le funzionalità e la stabilità della Serie MX e del sistema operativo Junos in un pacchetto virtuale all'avanguardia”.
Erik Bais Fondatore, A2B Internet

Pubblicato nel novembre 2022