Che cos'è una rete di data center?

Che cos'è una rete di data center?

Una rete di data center è costituita da switch, router e altri componenti hardware che operano insieme per fornire la connettività e la sicurezza necessarie all'esecuzione delle applicazioni e all'elaborazione dei dati. A causa del continuo cambiamento dei requisiti delle applicazioni al fine di soddisfare le mutevoli esigenze aziendali, anche le reti di data center devono evolversi. Le reti di data center tradizionali dipendono in larga misura dall'hardware e dai server fisici on-premise, che presentano problemi di archiviazione, affidabilità e latenza a fronte di un volume di dati in continua crescita. Inoltre, l'unico modo per espandere una rete tradizionale è implementare switch e router più grandi, ma questa operazione è costosa ed è anche vincolata alle dimensioni fisiche del data center. Questi dispositivi più grandi e complessi presentano inoltre rischi maggiori; sono più soggetti ai guasti, che hanno un impatto più esteso ("estensione del danno") rispetto a dispositivi più piccoli.

Le moderne reti di data center, invece, incorporano la virtualizzazione per supportare applicazioni e carichi di lavoro in ambienti sia fisici che multicloud. Sebbene le reti moderne si basino ancora su componenti fisici (router, switch, firewall, server, ecc.), dipendono anche da componenti software come i sistemi di gestione e automazione e da analisi per fornire in modo affidabile ed efficiente dati e servizi agli utenti finali.

 

Quali problemi risolve una moderna rete di data center?

La rete di data center svolge un ruolo fondamentale nella capacità di un'azienda di raggiungere i suoi obiettivi. Le moderne reti di data center incorporano l'automazione e la convalida intelligenti per supportare le applicazioni più importanti in modo coerente e preciso e per affrontare una serie di problemi operativi, inclusi i seguenti.

Vendor lock-in: tradizionalmente, i requisiti specifici dei fornitori stabilivano la progettazione della rete. Al contrario, la moderna rete di data center è agnostica rispetto ai fornitori, consentendo di basare la progettazione sulle esigenze aziendali e offrendo flessibilità nella scelta dei fornitori.

Errore umano: le operazioni manuali sono la causa principale dei problemi di rete. Le moderne reti di data center sostituiscono le operazioni manuali con l'automazione per garantire l'affidabilità.

Complessità: l'automazione contribuisce inoltre a semplificare le operazioni di rete, consentendo ai responsabili del networking meno qualificati di eseguire attività che in precedenza avrebbero richiesto competenze specialistiche. In questo modo si riducono i vincoli delle risorse e le lacune nelle competenze.

Violazioni della sicurezza: la sicurezza zero trust dei data center è un aspetto importante della moderna rete di data center che garantisce il rispetto delle policy, la segmentazione di rete e la compliance per impedire che informazioni sensibili possano finire nelle mani sbagliate.

Rigidità: la moderna rete di data center ha l'agilità e la flessibilità necessarie per adattarsi e scalare in base all'evoluzione delle esigenze aziendali.

Incoerenze: consolidando le informazioni in un unico set di dati, la moderna rete di data center garantisce che tutte le operazioni di rete si basino su un'unica fonte di verità.

"Nebbia di dati": l'analisi di enormi quantità di dati rende difficile la risoluzione dei problemi. Con le analisi avanzate integrate, la moderna rete di data center elimina questo problema consentendo alla rete di rilevare rapidamente le deviazioni e le condizioni da valutare e di fornire informazioni utilizzabili per una rapida identificazione della causa radice.

 

Come funzionano le moderne reti di data center?

Le moderne reti di data center sono progettate per affrontare i limiti di scalabilità e ridondanza che si manifestano quando le tradizionali reti di data center devono svilupparsi ed evolversi. Ciò si ottiene con un'architettura costituita da un underlay basato su IP che interconnette i dispositivi fisici e da un overlay virtuale costituito da un piano di controllo e da un data plane per fornire la connettività tra gli endpoint.

L'utilizzo di un'architettura Clos, o spine-and-leaf, per l'underlay riduce la latenza e aumenta l'interconnettività. Ogni dispositivo leaf è connesso a ogni dispositivo spine, garantendo così ridondanza e resilienza. Siccome tutti i link sono attivi, questa architettura offre anche il routing Equal Cost Multi Path (ECMP). La Figura 1 illustra la progettazione di un semplice fabric Clos.

 Schema dell'architettura del fabric Clos

Figura 1: esempio di un'architettura Clos.

Osserva come tutti i nodi spine sono collegati a tutti i nodi leaf. In tal modo, questa architettura di rete piatta del data center offre una serie di vantaggi, compresi i seguenti.

  • Migliora l'agilità
  • Riduce la latenza
  • Massimizza la larghezza di banda
  • Riduce al minimo la perdita di larghezza di banda in caso di eventuali errori di link

Ulteriori informazioni sui fabric del data center.

Un overlay Ethernet VPN (EVPN)-Virtual Extensible LAN (VXLAN) è costruito sull'infrastruttura underlay. EVPN-VXLAN è un protocollo fabric di data center basato su standard che funge da piano di controllo per fornire informazioni sulla mappatura della rete. EVPN-VXLAN, utilizzando server virtuali e/o bare metal, consente il deployment di reti molto più estese.

Un altro aspetto importante di un data center moderno è l'automazione. Anche se i team di networking hanno da tempo riconosciuto il valore dell'automazione per svolgere le attività operative a maggior intensità di forza lavoro e per ridurre gli errori umani, la maggior parte degli strumenti di automazione tradizionali si concentra solo su compiti specifici e genera configurazioni che si applicano esclusivamente all'attuale rete dell'azienda. Le modifiche alla rete comportano la necessità di modificare anche gli script. E se la rete include hardware di più fornitori, l'azienda deve mantenere più script che svolgono lo stesso compito.

Per superare questi problemi e semplificare le operazioni, i team di networking si affidano al software IBN (per il networking basato sugli intenti) al fine di progettare, implementare e gestire i loro moderni data center. Questo software considera gli intenti del team di rete, gli obiettivi aziendali dichiarati, e li trasforma in policy di rete attuabili che vengono poi eseguite come configurazioni specifiche per i dispositivi, indipendentemente dal fornitore di hardware. Inoltre, il software convalida i risultati, monitora continuamente la rete per garantire l'aderenza agli intenti e apporta le modifiche in tutto il ciclo di vita della rete (dal Giorno 0 al Giorno 2 e oltre).

Ulteriori informazioni sul networking basato sugli intenti.

 

Le reti di data center di Juniper in azione

Juniper può offrire tutto ciò che serve a un team di networking per progettare, costruire, implementare e gestire una moderna rete di data center. Sia che la tua azienda stia iniziando da zero o aggiornando una rete esistente, il nostro obiettivo principale è migliorare l'affidabilità dell'infrastruttura e delle operazioni di rete, ridurre i costi operativi e accelerare il time-to-market. A questo scopo forniamo software di networking basato sugli intenti e soluzioni di switching, routing e sicurezza appositamente programmate. Oltre al nostro hardware che ha accesso al sistema operativo Junos OS perfettamente strutturato ma versatile, i nostri sistemi dispongono anche di funzionalità fabric IP, prevenzione dalle minacce ed EVPN-VXLAN.

 

Juniper Apstra

Juniper Apstra, il software di networking basato sugli intenti, automatizza e convalida la progettazione, il deployment e le operazioni delle reti in presenza di diversi fornitori e qualsiasi topologia e sito di data center. Apstra accelera le operazioni quotidiane con un'unica fonte di verità, efficaci analisi e identificazione della causa radice in modo da poter individuare e risolvere rapidamente i problemi. Apstra riduce in modo significativo i tempi di deployment grazie a modelli convalidati e allo zero-touch provisioning (ZTP). Inoltre, evita le interruzioni con informazioni predittive, accorcia i tempi di risoluzione e riduce gli errori umani con il controllo delle modifiche e il rollback rapido di tutta la rete.

 

Switch

Juniper offre una varietà di switch da utilizzare nei fabric di rete del data center. I nostri switch consentono di scalare facilmente la rete del data center per i seguenti obiettivi.

  • Aggiungere altri utenti
  • Migliorare la velocità di rete
  • Consentire trasferimenti di dati di dimensioni maggiori
  • Aggiungere livelli di sicurezza
  • Ottimizzare il cloud
  • Implementare il machine learning e l'AI

Nei nostri switch utilizziamo Mist AI per eseguire le valutazioni avvalendoci di dati in tempo reale al fine di effettuare previsioni mirate a risparmiare tempo, risorse e denaro. Inoltre, i nostri switch impilabili sono facili da integrare con altri sistemi e offrono connessioni sia cablate che wireless, tra cui EVPN-VXLAN. Per quanto riguarda le famiglie di switch, proponiamo la Serie EX e QFX. La Serie EX è costituita da Ethernet Switches con integrazione cloud e livelli core di aggregazione, efficienti con le reti di data center, campus e filiali aziendali. Gli switch di rete QFX offrono una programmabilità aperta con Junos OS e consentono un'automazione end-to-end con il software Juniper Apstra. Con la Serie QFX è possibile progettare fabric spine e leaf poiché questi switch dispongono di funzionalità core, gateway di data center e interconnessione del data center.

 

Router

Juniper offre una gamma di router edge-ready che possono essere robusti o agili a seconda delle esigenze. I router Juniper mantengono la coerenza operativa e possono integrarsi o migliorare i sistemi di networking. Abbinati a Junos OS e al software di automazione, questi router sono a prova di futuro. Disponiamo della serie MX Universal, che offre router abilitati SDN, in grado di gestire la crescita. Inoltre, proponiamo la Serie PTX che offre funzionalità core, efficienza energetica elevatissima e prestazioni eccezionali nelle reti 100G e 400G. La Serie PTX è anche ottimizzata per l'utilizzo per core WAN e data center. Per coloro che necessitano di router metro universali, offriamo anche questi. La nostra Serie ACX è al servizio degli utenti e relega nel passato gli overlay di rete. Per quanti desiderano massimizzare l'automazione e il machine learning, offriamo router session smart. Collega un gateway alla rete per proteggere ulteriormente i router. Infine, disponiamo di firewall fisici, virtuali e containerizzati.

 

Junos OS

Il sistema operativo Junos è ciò che distingue il nostro hardware. A differenza di altri sistemi che possono avere più versioni di sistemi operativi diversi, Junos OS opera a livello di sistema. Tutte le nostre attrezzature includono il sistema operativo Junos, il che ne facilita la connessione. Inoltre, questo sistema operativo apprende e utilizza le analisi in tempo reale per ottimizzare le prestazioni. Seguono altri vantaggi offerti da Junos OS.

Framework di automazione: integra Junos OS con facilità. È compatibile con diverse infrastrutture, tra cui le seguenti:

  • Ansible
  • Chef
  • Puppet
  • PyEZ
  • Salt

Programmabilità: configura Junos OS in base alle specifiche aziendali con l'API Juniper Extension Toolkit (JET). Gli operatori possono quindi programmare il sistema operativo per gestire l'accesso alla rete e i servizi del data plane. L'API JET opera in tutto il nostro portfolio, compresi i server esterni.

Telemetria: con l'interfaccia telemetrica di Junos (JTI), i programmatori noteranno un motore di analisi di rete distribuito, capace di raccogliere, organizzare e fornire dati di rete e informazioni sugli eventi in tempo reale. Questo consente agli operatori di prepararsi per il futuro e ottimizzare di conseguenza le loro reti.

Domande frequenti sulla rete di data center

Che cosa fa una rete di data center? A che cosa serve?

Una rete di data center consente agli operatori di fornire servizi digitali agli utenti finali. A questo scopo utilizza hardware per il networking come router, switch e gateway. Questi prodotti possono avvalersi dell'intelligenza artificiale, del machine learning, di firewall e software di gestione e automazione per ottimizzare e proteggere le operazioni di rete. 

Perché abbiamo bisogno di reti di data center?

Le reti di data center forniscono servizi e applicazioni fondamentali agli utenti finali. Chiunque operi online dipende da esse. Nel mondo di oggi, avido di informazioni, la richiesta di maggiore potenza di calcolo, velocità di elaborazione e spazio di archiviazione aumenta incessantemente. Di conseguenza, l'ottimizzazione delle prestazioni e della scalabilità della rete è una sfida che i team di networking devono affrontare continuamente.

Quali soluzioni di networking per data center offre Juniper?

Juniper offre una gamma di prodotti per modernizzare e automatizzare la rete di data center.

Il software Juniper Apstra automatizza e convalida la rete di data center dal Giorno 0 al Giorno 2 e oltre, per migliorare l'affidabilità operativa, la velocità e la flessibilità. Apstra è l'unico software di networking basato sugli intenti a supportare più fornitori. Inoltre, il software supporta praticamente qualsiasi topologia e sito del data center.

Le piattaforme di switching, routing e sicurezza di Juniper offrono scalabilità, affidabilità e protezione dalle minacce per i fabric dei data center, i gateway e l'interconnessione del data center (DCI). Junos OS supporta tutto l'hardware fisico e virtuale di Juniper, offrendo maggiore efficienza operativa e agilità dei servizi.