La Banca di San Marino protegge i patrimoni finanziari con la sicurezza informatica unificata

La sicurezza perimetrale, da sola, non è più sufficiente per tenere a bada i sempre più sofisticati criminali informatici. Per rispettare le nuove normative in materia di banking e protezione dei dati, garantendo al contempo la sicurezza di oltre 200 milioni di euro di asset totali, la Banca di San Marino è passata alla sicurezza informatica unificata e adattiva.

Panoramica


Azienda Banca di San Marino
Settore Servizi finanziari
Regione EMEA
Immagine banca-di-san-marino
"Proteggere la nostra azienda e la nostra reputazione significa che dobbiamo migliorare continuamente la sicurezza servendoci della più efficace tecnologia informatica, per offrire un valore aggiunto ai nostri clienti e preparare al meglio le nostre attività al futuro. La soluzione di Juniper ci permette di mantenere il massimo livello di affidabilità per i nostri clienti e ci supporta nel nostro percorso GDPR. "
Federico Zanotti Direttore IT, Banca di San Marino

Sfida aziendale

La Banca di San Marino deve rispettare le nuove regole stabilite per il banking e la protezione dei dati, oltre a proteggere le risorse finanziarie dei clienti privati e aziendali. Scopri come la sicurezza informatica unificata di Juniper ha permesso alla banca di scovare e fermare le minacce più velocemente e di semplificare le operazioni di sicurezza.